Taiji Chyuan

  • taiji_01
  • taiji_02
  • taiji_03
  • taiji_04

Un numero sempre maggiore di persone pratica il Taiji Chyuan in Cina, Hong Kong ma anche negli altri continenti. Questo tipo di arte marziale è adatta a tutte le età soprattutto agli anziani che, praticando il Taiji Chyuan, possono ridurre il rischio di osteoporosi.

Il Taiji Chyuan è uno stile composto da tecniche armoniche ed energetiche. L’allenamento deve avere un inizio morbido cercando di rilassare tutti i muscoli, le articolazioni, utilizzando una respirazione addominale. Tutti gli esercizi devono essere soffici ed eleganti, non si deve utilizzare una forza irruente e inefficace. Gli esercizi devono seguire la mente, se la mente non si ferma anche l’esercizio non si deve fermare.

Il Taiji Chyuan è anche uno stile “corto” e come tutti gli stili corti deve avere posizioni adatte per effettuare movimenti rapidi. Il Taiji Chyuan usato in un combattimento reale deve avere spostamenti rapidi e reattivi ma questo si ottiene solo quando il corpo, le braccia e la mente diventano una cosa sola.

La leggenda e la storia

Vi sono diverse leggende che riguardano il fondatore del Taiji Chyuan. C’è chi dice che questo stile fosse fondato dal maestro Sheu Shiuan Pyng della dinastia Tarng (618 – 960 d.C.). Si dice anche che il fondatore fosse il maestro Jang San Fung, taoista, appartenente alla dinastia Song (960 – 1279 d.C.) e si racconta che egli si fosse stabilito sul monte Wuu Dang, nella regione Hwu Bei, dove costruì la sua scuola ed il suo tempio, creando lo stile di kung fu Wuu Dang, appunto.

Un’altra leggenda narra che il fondatore del Taiji Chyuan fosse il maestro Chan Wang Tyng della dinastia di Manciù (1644 – 1911 d.C.) e un’altra ancora racconta che fosse creato dal maestro Wang Jong Yueh appartenente anche lui alla dinastia di Manciù. Ciò che c’è di vero e che accomuna queste leggende è che oggigiorno si può assistere in tutto il mondo a diversi sistemi di Taiji Chyuan. Quelli più conosciuti sono i sistemi Chan, Yang, Wu, Wuu e Suen. Forse attualmente il sistema più diffuso è quello di Yang, che il maestro Fung insegna nelle sue scuole.